_______________________________________

_______________________________________

30 settembre 2011

BMR BASKET 2000, DOMENICA LA PRIMA CASALINGA

Il PalaRegnani ospiterà domenica pomeriggio, con palla a due prevista per le 18, la prima casalinga della Bmr Basket 2000 Scandiano. La formazione di Spaggiari, dopo il vittorioso esordio con la Virtus Padova, se la vedrà contro un'altra formazione della città veneta, il Basket Padova 1931.

Non un momento facile, quello ospite: prima della gara con Cavriago, persa in casa, coach Teso ha dato le dimissioni, probabilmente per dissapori con la società.

Questo il programma completo della seconda giornata giornata:

DNC, GIRONE D
SABATO 1.10
Ore 18: Forlì-San Lazzaro;
Ore 21: Cavriago-Ozzano; Cento-Novellara.

DOMENICA 2.10
Ore 18: Bmr Basket 2000-Padova 1931; Imola-San Bonifacio; Lugo-Virtus Padova; Salus Bologna-Roveleto.

Classifica: Bmr Basket 2000, Cavriago, Cento, Novellara, Roveleto, Salus Bologna e San Bonifacio 2; Castello&Murri, Forlì, Lugo, Imola*, Ozzano, Padova 1931, San Lazzaro e Virtus Padova 0. (* una gara in meno)

28 settembre 2011

INTERVISTA AD ALESSANDRO GAMBETTI

Esordio con vittoria e buon impatto dei nuovi arrivati: cosa chiedere di più? La Bmr Basket 2000 Scandiano ha iniziato col piglio giusto il campionato di DNC, espugnando il campo della Virtus Padova. Con il play Alessandro Gambetti, uno dei volti nuovi della formazione di coach Luca Spaggiari, facciamo il punto nella settimana che porta alla prima casalinga, in programma domenica alle 18 contro il Basket Padova 1931.

Alessandro, che esordio è stato?
“Siamo partiti col piglio giusto, non va dimenticato che è da sole quattro settimane che giochiamo insieme. Nei primi due quarti abbiamo faticato a trovare la via del canestro poi, alzando il ritmo sia in attacco che in difesa, siamo cresciuti parecchio”.

Siete riusciti a mettere in pratica il gioco veloce che vi chiede l’allenatore?
“Quando fatichi a segnare, come accaduto nella prima frazione, corri il rischio di buttare via la palla e di dover rincorrere; nel secondo tempo tutti abbiamo dato qualcosa in più e, grazie alle migliori percentuali al tiro, abbiamo portato a casa la vittoria”.

Domenica il debutto al PalaRegnani: nel Basket Padova 1931 c’è un centro dominante come Mussolin, mentre voi, in mezzo all’area, difettate di centimetri e chilogrammi.
“Sappiamo di poter faticare in difesa, ma lo stesso faranno loro nella loro area, visto che non sarà semplice contrastare le caratteristiche di Montanari, Leonardi e Garofoli”.

Per chiudere, come ti trovi a Scandiano?
“Il gruppo è ottimo, la società pure: allenarsi a 10 minuti da casa dopo qualche anno vissuto a Bologna è un altro aspetto che mi piace parecchio. Le premesse per far bene ci sono tutte: ora sta a noi rispondere sul campo”.
RASSEGNA STAMPA
Leggi l'articolo sul sito de L'Informazione di Reggio http://edicola.linformazione.com/archivio//20110928/21_RE2809.pdf
Leggi l'articolo sul sito della Lega Pallacanestro

25 settembre 2011

BUONA LA PRIMA: SBANCATA PADOVA!

VIRTUS PADOVA-BMR BASKET 2000 SCANDIANO 58-68
V.PADOVA:
Guevarra 2, Sorgente 9, Taffara, Cominato 11, Braggion 4, Navaglia, Zonta 8, Di Fonzo, Sabbadin 15, Pressanto 9. All. Benettollo.
BASKET 2000 SCANDIANO: Grisendi 12, Gambetti 16, Baidoo 3, Bettelli 4, Teodori 2, Leonardi 8, Montanari 8, Del Papa 12, Garofoli 3, Manferdelli ne. All. Spaggiari.
Arbitri: Ghirardini e Brocca di Venezia.
Note: parziali 16-14, 29-24, 40-53.

Dopo un primo tempo di sofferenza, la Bmr Basket 2000 ingrana la marcia giusta ed espugna Padova, debuttando vittoriosamente nel campionato di DNC. I padroni di casa, infatti, rispondono colpo su colpo nella prima frazione, grazie alle buone prove di Sorgente e Sabbadin, chiudendo il primo tempo sopra di 5 lunghezze. La reazione reggiana non si fa attendere: in evidenza i nuovi arrivati Gambetti e Del Papa, autori di 28 punti totali, ben supportati da un Grisendi per nulla limitato dalla maschera protettiva al volto. La Bmr vola al +20 in uno splendido crescendo rossiniano, prima di lasciare spazio alla tardiva rimonta veneta. Il prossimo appuntamento è in programma domenica prossima al PalaRegnani, dove alle 18 sarà di scena l’altra formazione patavina, il Basket Padova 1931.

24 settembre 2011

DNC, SI COMINCIA!

La Bmr Basket 2000 Scandiano comincia la propria avventura nel campionato di Divisione Nazionale C. Lo fa stasera alle 21, andando a far visita alla Virtus Padova, formazione dall’età media piuttosto verde ma da non sottovalutare. Un precampionato positivo, dunque, è alle spalle e la condizione del roster è più che buona: il morale è alto e gli infortunati, Grisendi su tutti, sono pienamente recuperati.

Nuovo assetto – C’è curiosità per vedere all’opera una squadra che ha rinunciato ai centimetri di Tondo e Prati, prediligendo la velocità e l’imprevedibilità: sarà una Bmr Basket 2000 che viaggerà ad altissimi ritmi, guidata in cabina di regia dal nuovo play Gambetti (nella foto) e dal giovane Teodori. I “senatori” Bettelli, Leonardi ed il già citato Grisendi (in campo con la maschera protettiva dopo la frattura del setto nasale) offriranno il solito contributo alla voce esperienza, mentre Del Papa e Montanari, con ogni probabilità, saranno le principali opzioni offensive. A completare il roster Baidoo e Garofoli, oltre ad un giovane dell’under 19.

Note – Si gioca a Rubano (Padova), presso la palestra comunale di Via Rovigo. Gli arbitri sono Brocca e Ghirardini di Venezia. Stasera si gioca anche un altro anticipo, Ozzano-Salus Bologna (ore 20,30); domani alle 18 il resto del programma: Novellara-Castello&Murri, Padova 1931-Cavriago, Roveleto-Forlì, S.Bonifacio-Lugo e S.Lazzaro-Cento.

23 settembre 2011

SPAGGIARI NON TEME PADOVA

RASSEGNA STAMPA
DA IL GIORNALE DI REGGIO DEL 23.9.11

RIPARTE domani da Padova l’avventura – la terza consecutiva in C – per la Bmr Basket 2000 Scandiano di coach Luca Spaggiari. Contro la Virtus Padova i biancoblu cercano di iniziare la stagione con il piede giusto iniziando fin da subito a mettere fieno in cascina. Squadra molto giovane quella padovana che conta molti elementi nati nei primi anni 90. Anche la Bmr ha in qualche modo ringiovanito la sua rosa rinunciando a Tondo tornato a San Polo e perdendo Iori che si è accasato ai cugini di Novellara anche Lo Tufo ha scelto altri lidi. Sono arrivati il giramondo – ma rubierese di nascita e formazione – Alessandro Gambetti, il giovane Teodori da Luzzara, il rientrante Rainero Garofoli l’anno scorso in Promozione con Rubiera/Cavriago e l’ala Del Papa da Castelfranco Emilia. «Non abbiamo notizie precise dei nostri avversari – dice coach Spaggiari sui padroni di casa patavini – sappiamo che in casa si fanno rispettare e che come tutte le partite bisognerà stare attenti, però noi siamo in salute». La Bmr ha dovuto fare i conti con tanti infortuni occorsi in precampionato, il più serio ad Andrea Grisendi che però è rientrato in palestra a lavorare: «Ripeto, stiamo bene, andiamo la per giocarcela, è la prima di campionato e possiamo essere in grado di giocarcela fino all’ultimo. Abbiamo recuperato anche Grisendi che si allena con la maschera protettiva al naso, quindi tutto bene».

GRANDE ATTESA - C’è tanta attesa intorno alla nuova Bmr che ha cambiato il suo assetto indebolendosi forse sotto canestro, ma acquistando in agilità e in velocità. Dopo due anni in cui i play off sono sfumati di un soffio all’ultima giornata di campionato sarà questo l’anno buono per il sodalizio del presidente Giorgio Bertani? Parlerà il campo e coach Spaggiari è sempre stato molto bravo ad imbastire squadre pronte e preparate ad affrontare gli avversari. Si gioca a Padova alle ore 21, sotto la direzione arbitrale dei signori Brocca Francesco e Ghirardini Giacomo.

DNC, I PRONOSTICI DEI DIRETTORI SPORTIVI

RASSEGNA STAMPA
DA L'INFORMAZIONE DI REGGIO DEL 23.9.2011

Scatta domani il campionato 2011/12 di Divisione nazionale C, con tre squadre reggia
ne ai nastri di partenza: a Riese Energy Novellara e Bmr Scandiano, infatti, si aggiunge la retrocessa Mecart Cavriago, proveniente dalla DNB, che prende il posto di una Spal Correggio scesa nelle categorie regionali. “Le mie favorite – attacca Vincenzo Giglioli, ds dell’ambiziosa Riese Energy – sono Roveleto, Imola e Cento. Noi ci auguriamo di essere alle loro spalle”. Novellara, infatti, ha rinforzato notevolmente il proprio roster, mettendo a disposizione del nuovo tecnico Coppeta elementi di categoria superiore come Garofalo, Bacchi e Buscaino. Il direttore sportivo della Mecart, Gianluca Ferrari, non si discosta molto dal parere del collega: “Novellara e Cento in prima fila, con Imola e Roveleto alle spalle. Se devo fare un nome solo, però, scelgo la Riese Energy, che rispetto alle rivali è la più forte nel parco esterni”. Venendo a Cavriago, il dirigente è realista: “Speriamo di raggiungere gli ultimi posti utili per andare ai playoff, ma non ne facciamo un’ossessione; il primo obiettivo è far crescere i giovani per i prossimi anni, serve tempo”. Punta ad un campionato tranquillo, infine, la Bmr Scandiano: “Pensiamo a metterci alle spalle le squadre che si giocheranno i playout – spiega Max Punghellini (nella foto), volto nuovo in seno alla società – poi vedremo. Una volta tagliato quel traguardo, semmai ce ne fosse la possibilità, tenteremo la qualificazione ai playoff, che tuttavia al momento rimane un lusso al quale non possiamo pensare”. Per quanto riguarda le favorite, Punghellini non si discosta da quanto raccontato in precedenza: “Roveleto, Novellara e Cento” spiega l’ex dirigente di Cavriago.

19 settembre 2011

BMR BASKET 2000, GRISENDI PRESENTA LA NUOVA STAGIONE

Il “Griso” non molla e risponde presente. Nonostante la frattura al setto nasale subita nella finale del Memorial Gambazza, Andrea Grisendi ha ripreso ad allenarsi con la maschera e sarà in campo nella gara d’esordio che, sabato prossimo, la Bmr Scandiano disputerà sul parquet della Virtus Padova. Classe 1974, Grisendi è il veterano della squadra e fa il punto a pochi giorni dall’inizio della regular season di DNC.

Andrea, quali sono le tue condizioni fisiche?
“Sto meglio, il setto nasale si è sgonfiato totalmente e sono già tornato in campo. Per indossare la maschera dovrò attendere che anche il gonfiore allo zigomo sia passato, ma per la prima di campionato ci sarò”.

Che sensazioni hai dopo il precampionato?
“L’approccio è stato quello giusto ed il gruppo si è amalgamato subito. I nuovi arrivati sono funzionali al gioco che il coach ha in mente, ovvero ad un basket veloce e con tanta corsa”.

Contro Roveleto, nel Memorial Gambazza, avete fatto bene.
“Abbiamo giocato alla pari contro una squadra che punta al primo posto nel prossimo campionato. Questo ci fa capire che la strada intrapresa è quella corretta”.

Chi sono le favorite?
“In prima fascia metto Roveleto, Novellara e Cento, un gradino dietro Imola. In seconda fascia Cavriago e, credo, anche noi”.

Ci sono le possibilità per centrare i playoff?
“Non voglio passare per troppo ambizioso, ma spero proprio di sì. Negli ultimi anni l’ottavo posto c’è sfuggito per un soffio, credo che questo organico abbia le carte in regola per farcela”.

Cosa te lo fa credere?
“Abbiamo perso Tondo e Prati, che ci davano fisicità sotto canestro ma che, l’anno scorso, hanno avuto tanti problemi fisici. Iori per noi era un giocatore importante e con punti nelle mani, ma Del Papa non è da meno. In regia, inoltre, c’è Gambetti, che ha la velocità giusta per il tipo di gioco esposto in precedenza. In fase offensiva ci siamo, mentre in difesa ci sono tutti i presupposti per applicarsi al meglio”.

Un’ultima cosa: ma in estate non avevi deciso di smettere?
“Lo prometto ogni anni a mia moglie, ma mi basta stare fermo un mese e la voglia di pallacanestro è più forte di tutto”.

16 settembre 2011

PRIMA SQUADRA, DOMANI AL "CAINO CAFFE'" L'APERITIVO DI INIZIO STAGIONE

Si terrà domani pomeriggio (sabato 17 settembre) l’aperitivo di in bocca al lupo per staff e giocatori della Bmr Basket 2000 Scandiano che, dopo l’allenamento pomeridiano al PalaRegnani, si trasferiranno in città per brindare all’inizio del nuovo campionato di Divisione Nazionale C, che li vedrà protagonisti per la terza stagione di fila. La location scelta dalla dirigenza è quella del “Caino Caffè” di via Martiri di Cervarolo, che dalle 18 ospiterà il team bianco-blu. Il campionato, lo ricordiamo, scatta sabato 24 settembre alle ore 21 con la trasferta di Padova, dove la squadra di coach Spaggiari sarà ospite della Virtus.

News – Lo staff tecnico della prima squadra si arricchisce di un nuovo assistente tecnico: coach Spaggiari, infatti, si avvarrà della preziosa collaborazione di Massimo Borghi, che tenderà a colmare le sovrapposizioni del vice allenatore Pambianchi, quando questi sarà impegnato alla guida dell’Under 19. Borghi sarà anche il vice dell’Under 19 al posto di Picelli, quest’ultimo ugualmente nello staff di supporto della prima squadra e al servizio dei centri minibasket/settore giovanile.

15 settembre 2011

BASKET 2000, BUON TEST CON LA COOPSETTE

E’ andata in scena ieri sera l’amichevole di Scandiano tra la Bmr Basket 2000 (DNC) e la Coopsette Castelnovo Sotto (DNB): una sfida altalenante, che ha visto le contendenti prevalere per due quarti ciascuna. Il risultato finale è stato di 58-67 in favore degli ospiti, che hanno rimontato nel secondo quarto dopo un avvio di gara decisamente in salita (17-9 al 10’). Per la Bmr la buona notizia è rappresentata dal fatto che Grisendi (nella foto) riprenderà domani ad allenarsi con la maschera, dopo la frattura al naso subita nel week end al Memorial Gambazza: il giocatore, quindi, dovrebbe essere in campo per l’esordio di campionato, che vedrà la squadra di Spaggiari di scena a Padova sabato 24 settembre, ospite della Virtus.
UFFICIO STAMPA BASKET 2000

13 settembre 2011

DNC, BASKET 2000 SECONDO A ROVELETO NEL MEMORIAL GAMBAZZA

Una vittoria ed una sconfitta per la Bmr Basket 2000 Scandiano, che chiude al secondo posto il Memorial Gambazza di Roveleto di Cadeo, inchinandosi solo nel finale ai padroni di casa della Bakery. Il lato positivo della medaglia sta in una buona prestazione collettiva, seppur tra gli alti e bassi tipici del precampionato, con Del Papa e Leonardi su tutti; il rovescio, invece, è legato alla conta dei feriti: Grisendi ha il naso rotto, mentre il già citato Del Papa riporta sul volto i segni di un violento contrasto di gioco. Cose che su un parquet non si vorrebbero mai vedere, a maggior ragione in un torneo amichevole.

Tornando a fatti prettamente sportivi, la tradizionale kermesse precampionato organizzata in terra piacentina, è iniziata col successo in semifinale sulla Nazareno Carpi, sconfitta 72-65. Nella finale che assegnava il trofeo, come detto, la Bakery Roveleto si è imposta 72-70: ottima, nell’occasione, la prova di Leonardi (19) e Del Papa (17), che hanno trovato con continuità la via del canestro, riportando la squadra in partita dopo che i padroni di casa erano stati avanti anche di 18 lunghezze. Il prossimo appuntamento è per domani sera (mercoledì 14 settembre) al PalaRegnani contro la Coopsette: la palla a due è fissata per le ore 20.

I tabellini:
BMR-NAZARENO CARPI 72-65
Scandiano: Gambetti 12, Grisendi 14, Baidoo 5, Bettelli 9, Teodori 3, Leonardi 8, Montanari 11, Del Papa 8, Garofoli 2, Manferdelli, Fanti ne, Ganapini ne. All. Spaggiari.

BMR-BAKERY ROVELETO 70-72
Scandiano: Gambetti 13, Grisendi, Baidoo 2, Bettelli 4, Teodori, Leonardi 19, Montanari 10, Del Papa 17, Garofoli 5, Manferdelli ne, Fanti ne. All. Spaggiari.
Ufficio Stampa Basket 2000

10 settembre 2011

BMR IN CAMPO AL MEMORIAL GAMBAZZA: OGGI LA SEMIFINALE CON CARPI

Quadrangolare in terra piacentina per la Bmr Basket 2000 Scandiano, che rifinisce la preparazione al campionato nel Memorial Gambazza di Roveleto di Cadeo. La semifinale, in programma alle 18,00 di oggi (sabato 10 settembre), mette i ragazzi di Spaggiari di fronte alla Nazareno Carpi, formazione che milita in serie C regionale. I modenesi sono allenati da un tecnico carismatico come Bortesi, ex Cavriago, ed in estate hanno cambiato pochissimo: via Gasparini, Siani ed Incerti, dentro Peri e Freddi, quest’ultimo di proprietà di Novellara. L’altro volto noto è il correggese Piuca, ala con trascorsi a Correggio, Arbor e Montecchio. Nell’altra semifinale, la cui palla a due è in programma alle 20, vedrà di fronte l’Happy Sanse Basket Cremona ed i padroni di casa della Bakery Roveleto, che conta nelle sue fila sull’ex professionista SuperMario Boni, oltre che sul play reggiano Giudici. Domani, con inizio alle 16,30, scatteranno le finali: quella per il primo posto è prevista per le ore 18,30.

Le probabili formazioni
BMR SCANDIANO: 4 Grisendi, 5 Gambetti, 6 Baidoo, 7 Bettelli, 8 Teodori, 10 Leonardi, 11 Montanari, 14 Del Papa (nella foto), 15 Garofoli, 16 Guidetti, 18 Manferdelli, 19 Ganapini. All.Spaggiari.
NAZARENO CARPI: 5 Freddi, 6 Peri, 7 Berra, 8 Solera, 9 Piuca R., 10 Brandoli, 11 Felettigh, 12 Giovanardi, 13 Giordano, 14 Sassi, 15 Verrini, 16 Meschiari, 17 Marchi. All. Bortesi.
Ufficio Stampa Basket 2000

7 settembre 2011

LA PAROLA A COACH SPAGGIARI

Prosegue spedita la preparazione al campionato di DNC della Bmr Basket 2000 Scandiano. Sabato scorso, dopo la presentazione in Comune, la squadra ha sostenuto un test con Anzola, formazione di C regionale allenata da “Gus” Binelli: la gara, disputata sulla distanza dei cinque periodi da 10’, ha visto una Bmr provata dai carichi della preparazione nella prima parte, per poi chiudere vittoriosamente e mostrando buone cose nell’ultima mezz’ora. Queste le parole di Luca Spaggiari (nella foto), al terzo anno da head coach del team scandianese.

Tra meno di un mese si parte: come valuta il vostro girone?
“E’ un raggruppamento bello tosto, con 3/4 formazioni che spiccano sul resto del lotto. In questo campionato misureremo la nostra scelta di costruire una squadra diversa e, per certi versi, non convenzionale”.

In che senso?
“Non abbiamo un lungo dominante: saremo una squadra leggera, che farà del gioco in velocità il proprio punto di forza”.

Come si trova col nuovo gruppo?
“E’ una squadra stimolante: oltre alle “bandiere”, gente che è con noi da diverso tempo, abbiamo inserito alcuni elementi di livello che possono crescere”.

Un’ultima domanda sul settore giovanile: come valuta la scelta societaria di far ruotare, come decimo, un ragazzo dell’Under 19?
“Anche io, da allenatore, sono partito dal settore giovanile: credo che il collegamento con la prima squadra sia fondamentale, specie nel basket di oggi”.

Il prossimo appuntamento della Bmr Basket 2000 sarà sabato 10 e domenica 11 settembre a Roveleto di Cadeo (Piacenza), sede del Memorial Gambazza. La semifinale di sabato (ore 18) vedrà gli scandianesi opposti alla Nazareno Carpi, formazione di C regionale, mentre alle 20 si sfideranno i padroni di cada della Bakery Basket e Cremona. Domenica, alle 16,30 e alle 18,30, le finali.
Ufficio Stampa Basket 2000

4 settembre 2011

BMR, PRESENTATO IL NUOVO ROSTER

La nuova Bmr Basket 2000 ha svelato il proprio volto ieri mattina, nella presentazione avvenuta in Comune a Scandiano: presenti dirigenti, sponsor, staff tecnico ed i giocatori che prenderanno parte al campionato di Divisione Nazionale C. A fare gli onori di casa è stato l’Assessore allo Sport, Matteo Nasciuti, che ha ricordato come il paese e l’amministrazione vogliano perseguire l’idea di uno sport pulito, sostenendo le realtà che operano nel territorio comunale. Il presidente della società, Giorgio Bertani, ha ricordato le varie tappe della storia, dagli anni del Basket Jolly fino all’attuale Basket 2000 ed al trasferimento di qualche stagione fa da Reggio Emilia a Scandiano. Presente anche un rappresentante del progetto “Il Salvapatente”, che si batte per prevenire le stragi del sabato sera, il cui logo sarà sulle canotte della prima squadra. Il coach, Luca Spaggiari, ed il neo direttore sportivo, Massimo Punghellini, si sono soffermati sull’aspetto tecnico: la nuova Bmr, infatti, sarà un team “da corsa”, con un gioco rapido e poco prevedibile. Da ultimi, ma non per questo meno importanti, sono sfilati i giocatori: dai volti noti Montanari, Leonardi, Baidoo e Bettelli (Grisendi era assente per motivi personali), ai nuovi arrivati Teodori, Gambetti, Del Papa e Garofoli. Il via del campionato sarà l’ultimo week end di settembre, con la trasferta di Padova.
Nella foto, capitan Andrea Bettelli.

3 settembre 2011

LA BMR BASKET 2000 SI PRESENTA IN COMUNE A SCANDIANO

La Bmr Basket 2000 Scandiano si presenta questa mattina, sabato 3 settembre, ai propri tifosi ed agli appassionati di pallacanestro. L’appuntamento è fissato per le 10,30 presso il Comune di Scandiano, dove a dare il benvenuto alla squadra, che prenderà parte per la terza stagione di fila al campionato di DNC (ex C dilettanti), ci saranno anche le autorità, dal sindaco Alessio Mammi all’assessore allo sport Matteo Nasciuti. Previsti, inoltre, gli interventi del presidente del Basket 2000, Giorgio Bertani, dei dirigenti e dello staff tecnico, oltre ad un rappresentante del progetto “Il Salvapatente”, nato dalla Croce Rossa di Reggio Emilia per contrastare il fenomeno delle stragi del sabato sera, che sarà sposato in pieno dalla società con l’apposito logo posto sulle maglie. Al termine della presentazione i partecipanti potranno partecipare al rinfresco.

La squadra – Il nuovo ds del team scandianese è Massimo Punghellini, che spiega così gli obiettivi della prima squadra: “Il traguardo da raggiungere è la salvezza, per cui dovremo preoccuparci di mettere alle nostre spalle almeno cinque squadre”. Il mercato ha portato in dote diversi elementi interessanti: “Siamo soddisfatti del lavoro svolto, in quanto abbiamo creato una squadra dinamica, votata al gioco in velocità, dove ogni atleta può ricoprire almeno due ruoli”. I volti nuovi sono Gambetti, Teodori, Del Papa ed il cavallo di ritorno Garofoli; confermati, invece, Grisendi, Montanari, Leonardi, Baidoo e capitan Bettelli. Il decimo verrà pescato, a rotazione, tra sei atleti dell’Under 19. Il coach è il confermato Spaggiari, alla terza stagione da capo allenatore.

Il roster
BMR BASKET 2000 SCANDIANO
Coach: Spaggiari Luca (confermato).
Play: Gambetti Alessandro (83, Castel Guelfo), Teodori Alberto (92, Gualtieri);
Guardie: Grisendi Andrea (74), Bettelli Andrea (76);
Ali: Baidoo Giuseppe (90), Del Papa Antonio (82, Castelfranco), Leonardi Fabio (76);
Centri: Garofoli Rainero (88, Rubiera), Montanari Luca (82).
Under 19 aggregati alla prima squadra: Manferdelli Giorgio (93), Fanti Matteo (93), Ganapini Armando (94), Spaggiari Alberto (94), Nasi Federico (94), Guidetti Fabio (94).